Fatti sulla Slovenia – Cose da sapere prima di pianificare il viaggio

Piran, Slovenia

Se ti piace visitare l’Europa e stai ancora pensando alla migliore destinazione per il tuo viaggio, non ti pentirai mai di aver scelto la Slovenia.

La Slovenia è fondamentalmente un paese piccolo ma topograficamente diversificato che è composto da 4 grandi paesaggi geografici europei, che comprendono la costa mediterranea, le colline e le pianure del Danubio e della Pannonia, le Alpi carsiche dinariche e le Alpi europee.

Per gran parte della storia del paese, fu controllato dagli Asburgo austriaci che governavano l’Impero romano e dai suoi stati successivi, Austria-Ungheria e Impero austriaco. Inoltre, alcune parti costiere furono detenute da Venezia per un certo periodo.

Piran, Slovenia
Piran, Slovenia

La Slovenia, come parte della Jugoslavia, passò sotto il dominio comunista per il periodo successivo alla seconda guerra mondiale. Nel 1991, con lo scioglimento della federazione jugoslava, esisteva un sistema politico democratico multipartitico. La prosperità economica della Slovenia alla fine del 20° secolo ha attirato migranti da tutto il mondo nei Balcani. Lubiana è la città più importante e capitale della Slovenia.

Com’è il clima in Slovenia?

La Slovenia può essere divisa in 3 zone climatiche. Le condizioni dell’Istria mostrano una transizione dal clima mediterraneo della costa dalmata al moderato clima continentale. In zona moderata, la più alta precipitazione mensile si verifica in autunno e in primavera. Le temperature più alte si verificano nei mesi di giugno e luglio. Le temperature durante l’inverno raramente scendono sotto i 10 gradi Celsius. Tuttavia, ci sono volte in cui questa mitezza è interrotta da un forte vento da nord freddo noto come bora.

Bohinjsko jezero,
Bohinjsko jezero, Slovenia

La Slovenia settentrionale e centrale ha un clima estivo fresco continentale. Anche il terzo  clima orientale del paese rientra nella categoria continentale, ma ha estati calde. La parte nord-est e est del paese ha meno precipitazioni e massimi di mezza estate che superano i 21 gradi Celsius. Dai mesi di novembre a febbraio, le letture della temperatura sotto lo zero si verificano frequentemente. Tuttavia, la copertura nevosa si scioglie rapidamente ed è meno frequente.

Lingue in Slovenia

In Slovenia, la lingua ufficiale si chiama sloveno. Ma ha anche affinità con lo slovacco e con lo slavo occidentale ceco. I dialetti sloveni orientali combinano forme Kajkavian della lingua serbo-croata. Ma lo sloveno è in realtà lontano dalle controparti croate. Prende in prestito parole dalle lingue italiana e tedesca che sono ancora parlate dalle generazioni più anziane degli sloveni. A parte questo, ci sono differenze tra i dialetti standard parlati sloveno e quelli orientali sloveni in Slovenia.

Lo Slovena

Per coloro che non lo sanno, lo sloveno è una delle lingue che ha conservato il doppio numero grammaticale di proto-indo-europeo. L’ungherese e l’italiano sono le principali lingue parlate in Slovenia, principalmente nelle regioni in cui risiedono queste 2 comunità etniche. 

Economia

Fu all’inizio del XX secolo che gli sloveni iniziarono la diversificazione e l’ammodernamento della loro economia. La forma di comunismo di autogestione orientata al mercato in Jugoslavia ha aiutato molto la Slovenia. Per la maggior parte del periodo della federazione, gli sloveni costituivano meno del 10% della popolazione della Jugoslavia. Tuttavia, hanno prodotto il 20% della ricchezza del paese e il 30% nelle esportazioni.

Economia della Slovenia

L’economia della Slovenia all’inizio del XXI secolo era basata sul commercio e sui servizi. Il passaggio all’economia di mercato ha migliorato il tenore di vita delle persone, in particolare nelle zone rurali, nonostante i modesti cambiamenti nel tradizionale modello di proprietà del proprietario terriero. Inoltre, ha prodotto nuove persone benestanti. Gran parte dell’economia del paese è stata privatizzata e le entrate provengono dalla produzione di componenti automobilistici, elettrodomestici e prodotti farmaceutici.

Telecomunicazioni e tranporto

La posizione alpina orientale della Slovenia e le vie di transito accessibili sono diventate cruciali fin dall’antichità. La rete di insediamenti e le vestigia della strada romana sono ancora visibili. Durante il 1840, il governo asburgico di Vienna creò la monumentale Ferrovia Meridionale che attraversava il paese nel suo cammino dalla capitale dell’Austria a Trieste.

Tranporto Slovenia
Tranporto Slovenia

Ci sono 2 principali corridoi ferroviari-autostradali in Slovenia. Il primo va dall’Iran alla parte nord-occidentale dell’Europa e l’altro va dal paese della Spagna alla Russia. Le autostrade sono considerate il nesso di viaggiare su strada per l’Ungheria, l’Austria e l’Italia. Anche le rotte verso la Croazia sono state migliorate. La maggior parte dei vagoni ferroviari in Slovenia è stata modernizzata ed è stato introdotto il servizio intercity ad alta velocità che collegava le città di Lubiana, Celje e Maribor. La maggior parte dei sistemi di binari sono obsoleti, il che limita le prestazioni dell’apparecchiatura.

Il mercato delle telecomunicazioni del paese è stato completamente privatizzato nel 2001 e solo alcune società dominano il settore. Quasi tutte le famiglie nel paese della Slovenia hanno accesso al servizio telefonico e sono prevalenti i telefoni cellulari.

La sanità in Slovenia

Il paese offre la maggior parte dei servizi medici e il sistema sanitario pubblico sloveno è uno dei migliori sviluppati nell’Europa orientale e centrale, anche se mancano medici in diverse aree remote del paese e in particolari campi della medicina specializzata.

La sanità in Slovenia
Sanitario pubblico sloveno è uno dei migliori

I servizi sociali forniti dal governo comprendono pensioni, invalidità e assicurazione contro la disoccupazione. Includono anche assegni familiari e dipendenti. Sia i programmi di servizio sociale che il sistema pensionistico hanno dovuto affrontare problemi a causa dell’invecchiamento della popolazione e della riduzione della forza lavoro del paese.

Il sistema pensionistico della Slovenia è stato riformato nel 2000 per aumentare l’età pensionabile e introdurre circostanze speciali che potrebbero consentire alle persone di beneficiare della pensione anticipata. 

Educazione

Ogni sloveno di età pari o superiore a 15 anni è alfabetizzato. In Slovenia, la scuola elementare è gratuita per i bambini tra i sei e i quindici anni. Inoltre, la scuola elementare è considerata obbligatoria. Le scuole secondarie sono accademiche o professionali.

Sistema educativo della Slovenia

Il diploma di scuola secondaria è necessario per essere ammessi in una delle 3 grandi università in Slovenia. Il governo della Slovenia finanzia istituti di ricerca, in particolare in tecnologia e scienze naturali. 

Migliori luoghi da visitare in Slovenia

La Slovenia può essere un piccolo paese rispetto ad altre destinazioni nel mondo. Ma ha molte cose da offrire a tutti i viaggiatori o turisti. Se hai intenzione di trascorrere le tue vacanze in un posto bellissimo ma unico, la Slovenia dovrebbe essere inclusa nella tua lista. Di seguito sono riportati alcuni dei luoghi che puoi visitare in questo paese:

  • Maribor
  • Koper
  • Kranjska Gora
  • Celje
  • Ptuj
  • Pirano
  • Postumia
  • Parco nazionale del Triglav
  • Lago di Bled
  • Lubiana

Questi sono solo alcuni dei luoghi che puoi visitare mentre viaggi in Slovenia. Se vuoi scoprire di più su questo fantastico paese, assicurati di pianificare il tuo viaggio in anticipo e sperimentare la differenza!

Articoli nella stessa categoria: