Dimenticate di essere salati nelle saline di Pirano

Pirano, Slovenia

Quando finalmente arrivano le calde giornate d’estate, tutti sognano di trascorrere le proprie vacanze in una cittadina pittoresca vicino alla costa dove poter sorseggiare le proprie bevande preferite e nuotare in acque cristalline. Non c’è niente di meglio dell’idea di rilassarsi al mare e di abbronzarsi. Questa è proprio la cosa che ci si può aspettare di trovare a Pirano, l’affascinante cittadina costiera sulla punta della Riviera slovena, nota per la sua atmosfera colorata, le attraenti stradine strette e i tramonti mozzafiato.

Strada a Pirano
Attraenti strade strette di Pirano

La città del sale di Pirano 

Il sale ha avuto un ruolo importante nella crescita della più bella città della costa slovena. Nelle saline della città si trova il fiore di sale o fleur de sel, un fiore di classe mondiale, che ancora oggi viene prodotto con metodi antichi. Queste saline sono la ragione stessa del fiorire di questa scenografica cittadina mediterranea murata, nota anche per le sue attrazioni culturali e per la chiesa che offre una vista altrettanto meravigliosa. 

Pirano - Saline di Sicciole
Le saline di Sečovlje fanno parte delle saline di Pirano

Questa vecchia città portuale ha resti delle mura medievali protette come monumento storico e culturale. Le strette viuzze delle case costruite vicino che scendono da una collina e la chiesa nella piazza centrale della costa sottolineano ulteriormente il carattere mediterraneo della città. 

La città costiera che si è sviluppata sotto l’influenza veneziana è considerata una delle città più fotogeniche e più autentiche della costa adriatica. Oltre all’architettura, all’acquario, al Museo Marittimo e a molte altre attrazioni, la città è affollata da visitatori che vogliono godere delle sue offerte culinarie, partecipare agli eventi e vivere le particolarità naturali nelle sue vicinanze. 

Una città con un patrimonio storico 

Pirano è una delle belle città medievali slovene. Gli appassionati delle mura difensive e di altre caratteristiche culturali e architettoniche dei tempi passati possono visitare ed esplorare la Slovenia per un’intera settimana, passando da una città storica all’altra, dal Piano pannonico alle Alpi e da Lubiana alla costa.

Video: Pirano Slovenia

La posizione dell’odierna Pirano era un insediamento delle tribù illiriche in epoca pre-romana. Tuttavia, gli storici sono ancora in disaccordo sulle vere origini del nome della città. Ma tra tutte le varie teorie, ce n’è una che suona più plausibile delle altre e cioè che il nome deriva dalla parola greca pyr che significa fuoco, dato che la penisola era un tempo usata come terreno per accendere fuochi per guidare le navi verso Aegida, un insediamento vicino.

Dopo una breve guerra con le tribù locali, i Romani si impadronirono di gran parte dell’Adriatico nord-orientale nel 178 a.C., colonizzando costantemente la zona fino al declino del loro impero nel corso del V e VI secolo. 

All’inizio del ritiro dei Romani, i Bizantini rivendicarono il loro potere nella zona per più di un secolo prima che i Franchi li cacciassero, spianando la strada a un’ondata di migrazione degli Slavi verso la costa dall’interno. 

Con l’aumento del potere di Venezia nell’Adriatico settentrionale, gli abitanti delle città, insieme alle coste dalmate e istriane, firmarono accordi politici e contratti commerciali tra di loro e con i veneziani per mantenere la loro indipendenza. Ma, all’avvento del XIII secolo, Venezia decise di controllare completamente le saline che circondano Pirano, spingendole a lanciare una breve ma fortunata guerra nel 1282. 

Il dominio di Venezia durò più di 500 anni e si concluse per mano di Napoleone solo nel 1797. Ma purtroppo per la piccola Corsica, le invasioni degli austriaci avvennero poco dopo, prendendo e perdendo il territorio prima di ottenere il pieno controllo nel 1813. 

Nei cento anni successivi Pirano godette di una notevole crescita e prosperità, e molti degli edifici amministrativi più notevoli della città risalgono a quest’epoca, come il municipio e il Tartinijev Trg, che un tempo era il porto interno. 

Con la prima guerra mondiale l’Italia prese il controllo di tutta l’Istria trascurando questo luogo e portò ad un notevole declino sia culturale che economico. Dopo la seconda guerra mondiale, la città di Pirano entrò a far parte della zona dell’amministrazione militare jugoslava e nel 1954 entrò ufficialmente a far parte della Jugoslavia. Solo nel 1991 ottenne l’indipendenza come parte della Repubblica Slovena. 

Cose da vedere a Pirano

Non c’è dubbio che la piazza principale della città sia una delle sue migliori attrazioni. Il suo nome deriva da Giuseppe Tartini, il compositore italiano nato in questa città. Caffè e case colorate circondano la piazza Tartini con al centro la statua del grande violinista italiano. La gente è quasi sempre riunita qui, poiché questa è la scena popolare della maggior parte dei concerti e degli eventi.

Video: Viaggio in Slovenia: una giornata a Pirano | Vlog viaggio

Se siete alla ricerca di una bella vista, La Chiesa di St. George e le Mura di Pirano sono alcuni dei luoghi che dovreste visitare, poiché entrambi offrono una vista mozzafiato e quasi infinita sulla città e sul mare Adriatico. Nella città costiera ci sono anche molte spiagge, tutte conosciute per i loro spettacolari scenari e per la possibilità di godere in qualsiasi momento di un tuffo nell’acqua rinfrescante. La spiaggia di Pirano è la più popolare, dove sicuramente vi piacerà rilassarvi sotto il sole, godendovi la vista della rinomata Scogliera di Strugnano e della città di Trieste in lontananza. 

Grazie alle dimensioni della città, è possibile vivere e visitare quasi tutte le sue attrazioni in un solo giorno. Potrete conoscere meglio la sua storia e la sua cultura visitando i musei o le gallerie d’arte che punteggiano il centro della città. 

Godetevi una vacanza unica nella città del sale

Una gita nella simpatica cittadina sulla costa adriatica è uno dei modi migliori per conoscere meglio l’interessante storia della costa slovena mentre vi gustate un gelato o un drink in un caffè con vista sul mare. Con la cordiale gente del posto e la bella architettura, la città di Pirano vi affascinerà sicuramente in più di un modo. 

Articoli nella stessa categoria: