Innamorati della città musicale di Salisburgo

La città di Salisburgo è nota per essere una delle città più squisitamente belle dell’Austria. Ma c’è una buona ragione per cui molte persone sono entusiaste di vedere la città. Questa città è anche musicalmente ricca e anche se non hai alcuna inclinazione musicale, ti divertirai sicuramente ad esplorare il posto. 

Se hai un amore innato per la musica, ci sono un sacco di cose che ti aspettano nel momento in cui arrivi in questa gemma austriaca.

Prova il tour di The Sound of Music

C’è qualcosa di Hollywood che rovina l’immagine di una certa città, in particolare una che è salita alla popolarità grazie al film musicale più longevo di tutti i tempi che attira più di 300.000 turisti ogni anno. Ma, anche se alcune delle scene del film del 1965 si trovano proprio nel cuore della città, la maggior parte rimane al di fuori di essa e vi si può accedere solo attraverso un’attenta pianificazione e un permesso speciale. Naturalmente, si può anche scegliere di salire sull’autobus per il tour panoramico di The Sound of Music.

The Original Sound of Music Tour – Guida turistica di Salisburgo Austria

Ora, se sei qualcuno che preferisce rimbalzare ed esplorare in giro nel tuo tempo dolce, andare in un tour in autobus potrebbe non sembrare davvero una grande opzione. Tuttavia, nel momento in cui si va per quel giro, ci si può aspettare di avere una delle esperienze più divertenti che tu abbia mai avuto. Il tour in autobus si riempie spesso di fan eccitati di The Sound of Music che cantano le canzoni How Do You Solve a Problem Like Maria, My Favorite Things, Do Re Me, e tutte le melodie famose del film mentre guardano fuori dal finestrino per ammirare i panorami verdi di Salisburgo. Panorama Tours ha anche ideato un programma di sing-along a più fermate che funziona ogni giorno durante tutto l’anno, soprattutto perché è molto richiesto. 

Il tour si ferma in diversi punti salienti come l’altra parte del laghetto di Schloss Leopoldskron, il gazebo bianco popolare per Sixteen Going on Seventeen. Si noti che è accessibile solo se si alloggia nella proprietà. Questo passa per la periferia di Villa Trapp, poi si dirige verso la chiesa dove il capitano Von Trapp e Maria hanno legato il nodo, poi finisce allo splendido Schloss Mirabell in città. Puoi anche ballare sulla fontana di Pegaso e scattare una splendida foto di te con le famose scale dei Giardini Mirabell sullo sfondo. 

Questo tour ti dà anche la possibilità di uscire ed esplorare la natura verdeggiante circostante della città di Salisburgo e dare un’occhiata all’Untersberg o ai panorami che sono stati usati per le scene iniziali di Sound of Music. Anche se la città abbonda di piste ciclabili e giardini, le splendide catene montuose di Festungberg, Kapuzinerberg e Mönchsberg abbracciano la città con il fiume Salzach che divide i quartieri moderni da quelli vecchi. 

L’autobus di Panorama Tours vi permette anche di attraversare le valli montagnose, passando per una mezza dozzina di laghi che vi faranno conoscere lo stato di Salisburgo e la sua sorprendente diversità. 

I fan di “Tutti insieme appassionatamente” non devono lasciarsi sfuggire l’occasione di fare il giro dei luoghi principali del film con l’autobus Panorama Tours e di visitare i laghi vicini. Il Teatro delle Marionette di Salisburgo e il Teatro di Stato di Salisburgo proiettano entrambi il musical.

Rendi onore a Mozart durante la tua visita 

Mozart è senza dubbio il figlio più popolare di Salisburgo, nato e cresciuto nella città e rimane per sempre come parte dell’eredità. 

Mozart nacque nel 1756 in Getreidegasse 9 e oggi, i suoi fan e anche i non fan si accalcano solo per scattare una foto fuori dalla facciata gialla brillantemente dipinta dell’edificio che ora include una mostra permanente della sua carriera e vita.

Monumento di Mozart
Piazza Mozart si trova nel cuore del centro storico di Salisburgo

Una volta che hai finito di scattare foto, assicurati di concederti un morso o due di cioccolato Mozartkugel, il cui involucro blu e argento funge da marchio dell’Original Salzburger Mozartkugel. Questo è il vero affare, a differenza dei Mozartkugel in stile souvenir avvolti in oro e rosso che si possono trovare in altre zone dell’Austria. C’è anche un grande senso di orgoglio qui per il Mozartkugel, quella gustosa combinazione di marzapane verde stratificato con cioccolato fondente e torrone che si può acquistare da Furst sulla Brodgasse.

Era l’anno 1890 quando Paul Furst, un maestro pasticcere, inventò questo dolcetto che prese il nome dal compositore della città che a quel tempo non era ancora molto popolare. Ancora oggi, questa delizia è prodotta a mano con la ricetta originale. Ha poi un sapore molto migliore rispetto a quelli prodotti in serie. 

Scopri le origini della canzone Silent Night

L’inverno nella città di Salisburgo non è solo uno dei luoghi più romantici per tutto ciò che riguarda il Natale e l’avvento. Se ancora non lo sai, la città è anche l’origine della popolare canzone Silent Night. Considerata come la più popolare di tutte le canzoni di Natale, la città è il fulcro delle origini di questa canzone con i sette luoghi che sono associati ad essa.

L’autore del testo della canzone Silent Night, Joseph Mohr, era nato in città e risiedeva nella Steingasse 31. A circa mezz’ora dalla città, nel più ampio SalzburgerLand, si può anche fare un salto al villaggio di Arnsdorf. È qui che Franz Xaver, un maestro di scuola, compose per la prima volta Silent Night prima di trasferirsi nel vicino villaggio di Oberndorf, dove si trova la cappella di Silent Night.

Joseph Mohr
L’autore del testo originale tedesco di Silent Night è il pastore Joseph Mohr

Come puoi vedere, ci sono molte cose eccitanti che ti aspettano a Salisburgo (https://www.travel-rs.com/fall-in-love-with-the-musical-city-of-salzburg/), che tu sia appassionato di musica o meno. Assicurati di onorare le leggende nel momento in cui arrivi in città e intraprendi viaggi musicali. E una volta che hai finito il tuo tour musicale, puoi iniziare ad esplorare le storie dietro la sua arte, l’architettura, i quartieri alla moda e i vecchi vicoli, una ragione in più per visitare la città.

Articoli nella stessa categoria:

Scroll to Top