Planetario viaggi – Viaggiare sul pianeta terra

Storia

Il planetario viaggi, infatti, il movimento attraverso la frontiera definisce la curiosa natura umana. Questa inestinguibile curiosità e l’impulso di esplorare era la ragione dietro i primi viaggi internazionali dei nostri antenati. La storia del viaggio nel mondo inizia molto probabilmente con l’inizio della razza umana. Come risulta evidente dal fatto che la razza umana ha avuto origine in Africa ed ora abita in tutto il mondo. Sin da 10.000 anni fa, tutte le terre emerse del pianeta erano popolate di esseri umani. Ironia della sorte, la fase successiva della storia dei viaggi nel mondo umano è caratterizzata dall’abbandono dei viaggi a causa dell’invenzione dell’agricoltura, il fenomeno noto anche come Rivoluzione neolitica. E la razza della sopravvivenza si è improvvisamente convertita in civiltà edilizia.

L’ascesa delle civiltà ha dato alla luce la necessità di commercio ed esplorazione. Le moderne ruote inventate dalla civiltà della valle dell’Indo e le barche a vela inventate dalla civiltà mesopotamica sono diventate le modalità di trasporto per i viaggi nel mondo. Queste civiltà tendevano ad essere imperi e iniziarono ad esplorare il mondo per conquistarlo. Vasco De Gama navigò in Africa e raggiunse l’Asia; Colombo viaggiò attraverso l’Atlantico per raggiungere l’Asia e scoprire le Americhe. Gli esploratori hanno mappato il mondo. Mentre si parla di viaggi intorno al mondo e di esploratori, è davvero ingiusto dimenticare i Vichinghi che erano prolifici marittimi e completarono incredibili viaggi in tutto il mondo.

Un’altra rivoluzione ha avuto un impatto enorme sul planetario viaggio del mondo facendo progressi nei tipi di trasporto. La rivoluzione industriale ha completamente cambiato le prospettive della storia del viaggio. Per circa 200 anni i viaggi nel mondo sono stati il privilegio dei ricchi. Tuttavia, l’industria si è sviluppata e la possibilità di tour nazionali e internazionali ha sollevato per quelli che erano in basso sulla scala sociale. Nel mondo moderno, c’è un enorme turismo in tutto il mondo.

I motivi del viaggio nel mondo

I mezzi di trasporto sono favolosamente e incredibilmente modernizzati e ora, né gli oceani né le montagne possono impedire agli uomini di viaggiare. I romani furono i primi a sviluppare la struttura stradale a livello massiccio e per le lunghe distanze. Oggi ci sono strade, binari ferroviari per il viaggio terrestre. Sono costruiti tagliando i cuori delle montagne e sono sotterranei nelle città popolate, nei fiumi e anche nei punti dei mari.

Le enormi navi hanno sostituito le barche a vela e gli aerei hanno dato le ali all’uomo. L’impulso irrefrenabile di viaggiare è abbastanza facilitato dal rendere il pianeta un villaggio globale. Per facilitare ulteriormente i viaggi nel mondo, l’inglese Thomas Cook stabilì la pietra angolare delle agenzie di viaggio negli anni 1840. Ora le persone viaggiano per molte ragioni diverse. Qui vengono discussi pochi motivi antichi e moderni del planetario viaggio intorno al mondo.

Amplia la visione

Ai tempi di Romani e dei Greci, di solito si pensava che “Il planetario viaggio allarga la mente”. Quindi, è stato un privilegio totalmente d’élite viaggiare attraverso il mondo. Gli aristocratici europei, i nobili dell’Asia, avrebbero dovuto viaggiare per il mondo per ampliare la loro visione.

Influenza culturale

L’altro scopo noto era quello di influenzare la cultura del paese target. Le persone più colte ed istruite sono state inviate all’estero per dare un’impressione positiva della cultura. Questo tipo di viaggio è ancora prevalente.

Conquistare spedizioni 

Un fenomeno antico, ma spesso accaduto, quando le spedizioni viaggiano per conquistare le terre non conquistate per risorse o altri motivi. La Gran Bretagna, la Francia, il Giappone e molti paesi europei hanno la storia dei viaggi nel mondo per questo Pellegrinaggio religioso scopo.

Pellegrinaggio religioso

Il Medioevo lasciò il posto a viaggi religiosi nel mondo conosciuti come il pellegrinaggio. Le persone viaggiano per ottenere questa soddisfazione religiosa. Due milioni di musulmani viaggiano in Arabia Saudita per adempiere all’obbligo religioso chiamato Hajj da tutto il mondo.

L’altro grande raduno religioso si svolge nell’induismo presso il Kumbh Mela, dove gli indù viaggiano per fare il bagno nel fiume sacro. Il cristiano viaggia a Roma; gli Ebrei a Gerusalemme; i Sikh al Tempio d’oro di Amritsar. Questa un’enorme percentuale di viaggi nel mondo comprende il pellegrinaggio religioso.

Grand Tour

Il 17 ° secolo ha dato alla luce un nuovo tipo di viaggio: il Grand Tour. Questo doveva essere il rito di passaggio per i giovani, progettato per educarli dopo il completamento dell’istruzione formale. Ancora una volta, questa forma di viaggio è stata inizialmente utilizzata dai ricchi. Ma l’invenzione delle ferrovie con tariffe più economiche ha aperto le porte anche alla classe media.

Viaggi d’affari

Un altro motivo per viaggiare nel mondo è un planetario viaggio d’affari. Non è nuovo. Nei tempi antichi la gente viaggiava per le risorse, vale a dire per ragioni economiche. Quindi i tour commerciali su piccola scala sono iniziati anche prima della rivoluzione industriale. Oggi ci sono migliaia di multinazionali e i loro direttori e CEO fanno frequenti visite in tutti i paesi.

Viaggi nel mondo per tempo libero / Turismo

La differenza fondamentale tra viaggio e turismo è che il turismo è viaggiare senza scopo. Mentre gli altri viaggi sono fatti con scopi diversi, il turismo è solo per divertimento. L’impero romano è di nuovo un pioniere nello stabilire il primo resort al mondo, e ora le isole dei resort sono la più grande attrazione per i turisti oltre al mare, ai luoghi storici, ai musei, alle montagne e alle meraviglie del mondo. Quando è iniziato questo viaggio nel mondo del tempo libero, solo l’1% delle persone era in grado di permetterselo, ma ora nel 2019, questo numero è aumentato enormemente a 1,4 miliardi. 

Luoghi più visitati sulla superficie della Terra

I dati dell’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite mostrano che l’Europa continua ad essere la regione più visitata al mondo con Londra che attira circa 20 milioni di turisti, da sola. Le altre città più visitate sono Dubai, Singapore, Kuala Lumpur, New York, Istanbul, Tokyo e Anatolia.

Conclusioni

La fantasia del viaggio nel mondo si è tradotta in realtà oggi. Ha raggiunto i suoi estremi. Ogni angolo del mondo è accessibile oggi e le persone visitano ogni attrazione. Dopo aver conquistato il pianeta Terra, l’uomo è oggi pronto a scalare l’atmosfera esterna. Il “Turismo spaziale” è il nuovo ed eccitante capitolo della storia dei viaggi. La tecnologia avanzata potrebbe cambiare il volto del turismo per i tempi a venire.

Articoli nella stessa categoria;